Un utile sito di ditte truffaldine in Cina

Qualche mese fa mi recai con due clienti a Xi An per un progetto di interpretariato.
Uno dei due "soci" aveva ricevuto un e-mail (attenzione generalmente una ditta seria non va a pescare clienti!) da una presunta societa cinese di trading da un certo Robert Haller (…) Dopo mesi di corrispondenza in cui disegni tecnici venivano spediti tra entrambi le parti, la ditta cinese invitava quella italiana a venire a Xi An per firmare il contratto. Cosi incontrai M e P in hotel, la sera che arrivai a Xi An. La firma del contratto era prevista il giorno dopo. 
Quando arrivammo in ufficio, mi colpi subito come ci fossero soltanto due persone in un ufficio alquanto semplice, quasi spartano:niente foto con i clienti, niente effetti personali sui tavoli, sembrava un ufficio "occupato” momentaneamente.Qualche bandiera cinese accanto a qualche altra che non riconobbi.
Robert Haller, la versione cinese di Ciccio Ingrassia ci scorto’ in un "meeting room” di 4 metri per 4 dove il suo assistente (Robert Haller parlava solo cinese…lol) ci aspettava per tradurci integralmente il suo pensiero. E deve aver fatto un buon lavoro perché già nei primi 10 minuti avevo l’impressione che si trattasse di un truffatore.
La stanza era abbastanza modesta per gli standard cinesi in cui avremmo discusso il contratto (ora si parlava di discuterlo), in realta’ sarebbe stata modesta pure per uno sgabuzzino: ne ho visti di piu’ fatiscenti in 17 anni….
Mi venne passata una copia in inglese del contratto piena di errori e mi venne chiesto di aiutare l’assistente a corregerla…okay...
Una cosa che mi colpi era che il GM non voleva farsi assolutamente una foto con noi: cosa che nella mia esperienza ho trovato strana...generalmente sono i primi, i cinesi ha voler farsi un intero servizio fotografico con lo straniero da poi sbandierare negli uffici per far vedere che loro lavorano con molti stranieri...
Dopo altre circa 5 ore ininterotte di "negoziazioni", ma sopratutto di cui 3 in cui la ditta cinese cercava di convincere gli italiani a pagare per meta’ le spese da un fantomatico notaio, cosa che ovviamente venne rifiutata fin dall’inizio mi accorsi che il GM, Robert Haller gli stava aumentando la pressione. Inizio ad urlare, cosa che fece scomodare il CEO, come da biglietto da visita. Anche il CEO insistette, tra capriole e arrampicate epiche sugli specchi, che le spese dal notaio di circa 4000 euro dovevano venir pagate: in tutto erano 8000...
In quel momento o forse dopo, non ricordo bene uno degli italiani ricevette un messaggio da parte di un dipendente della sua ditta che lo metteva in guardia, se ce ne era il bisogno, che la ditta in questione era fasulla. Mi venne chiesto di tradurre che ci saremmo presi tempo per riflettere.
Entrati alle 10 di mattino, verso le 5 di pm ce ne tornammo in hotel senza aver firmato il contratto. Uno dei soci mi chiede di fare un background check della societa':una semplice ricerca su internet in inglese e cinese confermo' quello che pensavamo: la societa in questione era illecita.
Comunque, morale della favola e' riassunta nelle frasi sottolineate: 
1. raramente una ditta cinese vi invia e-mail e poi vi invita a firmare il contratto, semmai vi invita in Cina a visitare la fabbrica...  

2. Dalla WEBSITE si possono capire tante cose. Sia da quando e' stato rinnovato il contratto con il provvider sia da quanto accurata sia: foto di denaro, di oggetti vari (dal termosifone a una macchina non e'necessariamente segno di professionalita'. Per costruirsi rapporti in una zona di competenza richiede anni, se la ditta tratta vino, macchine e elettronica allo stesso tempo qualcosa non funziona) generalmente una ditta cinese ha una website in cinese e in inglese

3. pagare le spese del notaio e' il tipico segno che qualcosa non funziona (in cina il notaio raramente viene interpellato)

 

 

 

La fantastica webpage della societa in questione:

http://www.sxyijing.net/About.asp?sortid=1

 

Sito utile dove vengono riportate le esperienze di societa straniere con aziende cinesi illecite

http://www.fraudslist.com/2014/04/28/big-order-scam-xi-an-sg-impexp-tadi...

=

Aggiungi commento